Giovanni Tranquilli

Toponomastica ascolana. Rubrica a cura di A.Agostini

dal 17/09/2017 al 30/09/2017

Dove:
Cosa:
Quando:


Svoltando a destra, subito dopo il ponte di Porta Maggiore, direzione Est, ci si immette in via Giovanni Tranquilli (Ascoli 1827-1923). Ma chi era costui?
Tra il 1870 ed il 1950 l’industria della confezione del seme dei bachi da seta rappresenta, per Ascoli, un vero e proprio distretto di livello internazionale. Perché Ascoli? Intorno al 1840 una terribile epidemia di un morbo chiamato “pebrina”, partita dalla Provenza, fa strage di bachi in tutt’Europa. Essendo le nostre zone ancora indenni e dotate dei giusti requisiti “ambientali”, suscitano l’interesse dei produttori, con conseguente repentino sviluppo del settore. Purtroppo la serenità cessa nel 1860 quando il contagio raggiunge anche queste zone. Tra le filande censite, risulta presente quella di Giovanni Tranquilli, nipote dello scienziato Antonio Orsini. Tutti i bachicoltori, temendo per la propria sopravvivenza, iniziano ad acquistare seme sano all’estero; tutti tranne Giovanni il quale, forte anche della laurea in Scienze Naturali in quel di Pisa, conosce e studia il lavoro sul tema di Louis Pasteur, cioè il sistema di riproduzione “cellulare”. A partire dal 1869, applica tale metodo il quale, unito ad intuizioni geniali quali l’incrocio tra le razze, capace di renderle immuni all’infezione, riesce a debellare la malattia. Il fatto interessante è che il metodo Pasteur, viene adottato per molti anni soltanto ad Ascoli cosa questa che rende i produttori locali praticamente unici sul territorio nazionale. All’inizio del ‘900, sono attive in Italia 148 ditte; 52 solo nella nostra Provincia. Anche per l’avvento delle fibre artificiali, per questo settore trainante della nostra economia inizia una crisi che lo porterà alla completa scomparsa. L’ultimo stabilimento, quello del marchese Piero Sacconi Natali, chiude definitivamente i battenti nel 1969.

Scritto da Augusto Agostini


CALENDARIO

Clicca un giorno della settimana in corso per vedere gli eventi in programma

Ultime News

  • Zoom Ascoli - Carlo Crivelli e l’arte adriatica
    Zoom Ascoli 

    Zoom Ascoli - Carlo Crivelli e l’arte adriatica

    condividi
  • La Champagneria del Salone
    Champagne 

    La Champagneria del Salone

    condividi
  • La Cena di Gala del Salone
    Cena 

    La Cena di Gala del Salone

    condividi
  • Gala' dello Sport
    Sport 

    Gala' dello Sport

    condividi